SEGUICI SU FACEBOOK:
@medicinaclassicacinese

Cos’è il Tuina?

Cos’è il Tuina?

Il Tuina nasce in Cina e si creda sia il sistema più antico al mondo per lavorare sul corpo umano. E’ uno dei quattro pilastri della medicina cinese insieme ad agopuntura, le ginnastiche (come il qi gong) e la fitoterapia.

La sua teoria si fonda sul qi, ovvero sull’energia, sull’armonia e sull’equilibrio tra spirito, mente e corpo utilizzando per lo più gli stessi principi dell’agopuntura.

Agopuntura e Tuina possono infatti essere utilizzati anche nello stesso trattamento, con la differenza che la stimolazione con il Tuina avviene con le dita e specifiche tecniche di massaggio.

Come Funziona

La filosofia e i principi del Tuina si fondano su quelli della medicina cinese, si focalizzano sugli aspetti fisici ed emozionali di una persona, ma anche su aspetti cosiddetti esterni come la dieta, il clima e le relazioni.

Il punto focale della filosofia di questo tipo di massaggio è:

La salute si ha quando si raggiunge un equilibrio e un’armonia tra il Sè e l’ambiente che lo circonda“.

Come avviene nell’agopuntura, nel Tuina si utilizzano gli stessi punti e meridiani energetici, si migliora in questo modo il flusso di qi che scorre scorrettamente e che può provocare blocchi, oppure si migliora la circolazione del sangue nell’area interessata.

Lo scopo principale del Tuina è rimuovere i blocchi che stanno causando un ristagno di sangue e qi (dolore).

La Tecnica

Durante una sessione di Tuina, l’operatore esercita una serie di manovre che variano di velocità e forza. Il trattamento può essere più forte o più gentile (tonificazione o dispersione).

Alcune tecniche sono più yin, sono più gentili, passive e meditative. L’approccio yang è più attivo, dinamico, fisico, genera una sensazione più intensa che va a lavorare su blocchi e nodi profondi.

L’operatore massaggia muscoli e tendini e utilizza varie tecniche. Si possono effettuare anche delle manipolazioni passive sulle articolazione per ripristinarne la funzione.

Il trattamento può avere diverse variabili, tra cui il livello di preparazione dell’operatore e la sintonia che si genera con la persona durante la sessione. Alcune manovre sono similari a quelle chiropratiche e osteopatiche.

Si contano oltre 30 tipi di manovre, ne riportiamo qui solo alcune:

  • Frizione circolare leggera (mo)
  • Pressione graduale (an)
  • Mobilizzazione articolare (yao)
  • Rotolamento della mano (gun)
  • Scollamento (nie)
  • Percussione con i pugni vuoti (pai)
  • Spinta (tui)
  • Presa (na)

Cosa tratta?

Il Tuina può essere utilizzato per migliorare la salute, per prevenzione oppure su determinate zone del corpo. Dato che questo tipo di “aiuto” è considerato “alternativo” è sempre meglio rivolgersi al vostro medico.

Il massaggio Tuina può essere utilizzato per migliorare le condizioni di salute o per prevenzione. La tecnica inoltre riduce lo stress, incoraggia il rilassamento generale e migliora la qualità del sonno. Molto spesso è utilizzato per problemi dei muscoli e del sistema nervoso.

Riportiamo ora alcune delle condizioni per cui il Tuina può portare beneficio:emicrania

  • dolori del collo e della schiena
  • problemi muscolari
  • sindromi premestruali
  • fatica cronica e insonnia
  • tunnel carpale
  • emicrania
  • artriti
  • osteoporosi
  • stress
  • problemi nella digestione
  • problemi respiratori

 

 

to be continued…

Articoli correlati:

Il qi va dove lo porta la mente

I sei livelli energetici e I Ching

Il sistema dei canali energetici

Articolo originale

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *