SEGUICI SU FACEBOOK:
@medicinaclassicacinese

Agrimony e “il comico”

Agrimony e “il comico”

“Tutti sanno che un clown deve essere malinconico per essere un buon clown,

ma che per lui la malinconia sia una faccenda seria da morire,

fin lí non arrivano.”

Heinrich Boll

Per ogni fiore Edward Bach individua un profilo, un immagine caratteriale. Secondo il medico c’è un esercito di Agrimony lì fuori, persone con una grande paura della solitudine e con un grande carisma, sono brillanti e anche ottimi amici.

Farebbero di tutto per non rovinare le amicizie, evitano polemiche, litigi e competizioni.

Anche se è un buon amico evita nel modo più assoluto di confrontarsi con loro dei propri problemi e limiti.

E’ coraggiosa quanto sensibile, se la realtà della vita diventa insopportabile si nasconde dietro una maschera di gioia e quando il peso della vita diventa troppo forte può arrivare a utilizzare sostanze stupefacenti e alcool pur di non pensare ai propri problemi che sente, ma quasi non riconosce più.

Ci piace associare gli articoli a musica e canzoni e questo atteggiamento è scritto molto bene dal cantante Cesare Cremonini. Nel 2012 lancia il singolo “il comico” per un album che gli farà valere un disco di platino. Nella canzone c’è il pop, la dimensione della favola, ma anche il vuoto esistenziale:

“E l’occhio ride ma ti piange il cuore”

Lo stesso autore dichiarerà in un intervista:

“L’occhio che ride mentre piange il cuore alla quale sono abituato ormai e non ci faccio più caso me la tengo per me e così sia. Difficilmente riesco a trovare una forma di felicità piena, fine a se stessa. Convivo con questo strano vuoto che mi perfora l’anima […].

Se vuoi ritrovare il coraggio e la fiducia per cui ogni difficoltà ti può arricchire puoi prendere Agrimony, oppure contattaci per avere una consulenza anche online!

Intanto qui trovi il video originale del brano “il Comico”

Se ti piace questa idea di unire le nostre conoscenze alla musica metti un bel mi piace di incoraggiamento!

Qui trovi un altro articolo in cui abbiamo unito la simbologia dell’ asse energetico cuore rene in medicina cinese alla canzone / poesia “cardilogia” di Francesco de Gregori.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *